sabato, aprile 01, 2006

Messaggi nella bottiglia

Si cambia.
innanzitutto si cambia nome. d'ora in poi il mio blog si chiamerà "Radio Herzberg". Era il titolo di una storia apparsa su Dolce Vita nel lontano '89. L'avevamo realizzata in coppia, Menotti e io. c'eravamo divisi i compiti in una ripartizione senza frontiere, scrivevamo insieme, disegnavamo insieme. idem per le chine. Radio Herzberg era una radio clandestina in tempo di dittatura che rincuorava gli ascoltatori che avevavo la fortuna di captare le frequenze pirata. Radio Herzberg era nascosta tra i monti in un punto inaccessibile, irraggiungibile. Quasi un luogo mitico, di sicuro leggendario. Forse le voci venivano da un altro tempo, da un altro luogo e si erano perse nell'etere, forse non c'era nessun dj a chiamarsi Florian Szabo. Da Radio Herzberg arrivavano i messaggi, messaggi affidati a bottiglie viaggianti nella corrente. Ci piaceva l'idea delle voci che attraversavano il tempo, come la luce delle stelle esplose da secoli, come le sonde esiliate in un esplorazione senza fine in giro per lo spazio. da quel numero di Dolce Vita non abbiamo più fatto altre storie su Radio Herzberg. Ora a distanza di 17 anni le voci ritornano in questo mio nuovo blog che parte da presupposti un po' diversi dal Gabos Inside che l'ha preceduto. non ci sarà solo un diario di bordo che racconta quasi in diretta la cronaca della mia attività di autore, Radio Herzberg sarà una vetrina, un'occasione per parlare e discutere di cose che mi piacciono e che mi fa piacere condividere. Una radio silenziosa ma ricca di immagini. I miei messaggi nelle bottiglie. Spero che qualcuno di essi giunga a destinazione e stimoli una discussione che coinvolga soprattutto i viaggiatori di passaggio, i visitatori abituali, gli ospiti sempre graditi.

6 commenti:

igort ha detto...

Bentornato. Da cosa si comincia?

nuvoleonline ha detto...

Che bello!

Ciao a presto!
c.

franci ha detto...

ben tornato gabòs!

sabina ha detto...

ciao da parigi caro.
l'incontro scontro fa sempre bene
ti aspetto il 7 aprile con le mie voci fuori da tempo e spazio
sab

Anonimo ha detto...

ciao da parigi caro
l'incontroscontro fa sempre bene
ti aspetto per il 7 aprile con le mie vocifuori dal tempo e dallo spazio
sab

Anonimo ha detto...

è un buon rinizio!!